Ecipar Parma
Facebook LinkedIn Contattaci Area Riservata
indietro avanti Ecipar Parma Ecipar Parma Ecipar Parma Ecipar Parma Ecipar Parma
La nostra sede sul territorio LA SEDE
sul territorio
Via G e G Sicuri, 44/a, 43124 Parma
Tel: +39 0521 267011 . Fax: +39 0521 267070
Come arrivare in auto Come arrivare in bus Come arrivare in treno

14/01/2021
OPEN DAY OPERATORE TRATTAMENTI ESTETICI


Video incontro informativo previsto per martedì 19/01/2021 ore 17,30
Per ricevere invito di partecipazione contattare 0521/267016 oppure 0521/267017
laura.bozzi@eciparpr.com

Informazioni più dettagliate nel volantino pdf allegato!


Clicca sull'icona per visualizzare il PDF     Visualizza PDF  

21/12/2020
Natale 2020


Gli uffici di ECIPAR di Parma resteranno chiusi dal 24/12/2020 al 06/01/2021 compresi.
Buone feste a tutti


09/12/2020
PROGETTO PER IL CONTRASTO DEL DIVARIO DIGITALE


In consegna i dispositivi per i beneficiari del PROGETTO PER IL CONTRASTO DEL DIVARIO DIGITALE NELL'ACCESSO ALLE OPPORTUNITA EDUCATIVE E FORMATIVE
Rif. PA 2020-14204 RER approvato con DGR 363 del 20/04/2020

Si richiede a tutti coloro che hanno inoltrato la domanda di controllare la grduatoria e, in caso di assegnazione, di contattare il referente di consegna al numero 0521267016 per concordare un appuntamento.

Si ricorda al genitore del beneficiario e/o allo studente maggiorenne che in sede di ritiro occorre essere munii di documento di riconoscimento.


30/11/2020
Da Fondartigianato 32 milioni di euro per la formazione


E’ stata approvata dal Consiglio di Amministrazione la nuova programmazione di Fondartigianato 2020-2021 che si colloca in un momento particolarmente difficile per il protrarsi degli effetti dell’emergenza sanitaria derivante dall’epidemia da Covid-19 che ha mutato profondamente il nostro mercato del lavoro.

La programmazione prevede 32 milioni di euro di cui 23 milioni sulle linee regionali e 9 milioni di euro sulle linee nazionali per un periodo di 13 mesi.

“Esprimo grande soddisfazione – ha dichiarato il presidente di Fondartigianato, Fabio Bezzi – per l’approvazione di una programmazione finalizzata a sostenere, con ancora maggiore determinazione, le esigenze formative di aziende e lavoratori, sostenendo attraverso la formazione continua la tenuta e la crescita di competitività del tessuto economico e produttivo delle imprese artigiane e delle Pmi”.

A seguito di tale importante programmazione vi saranno specifici inviti sui quali sarà possibile presentare le proposte formative. Sarà nostra cura informare le aziende delle differenti scadenza e delle specificità di finanziamento delle varie linee.

 


29/09/2020
FONDARTIGIANATO: nuova scadenza per la richiesta di contributi per progetti di formazione in azienda


Il 15 ottobre 2020 scade il termine ultimo per contattare ECIPAR, l’Ente di formazione del Gruppo CNA Parma, per valutare i fabbisogni formativi dell’impresa ed inoltrare al Fondartigianato la richiesta di contributo.

FONDARTIGIANATO è uno dei mezzi più flessibili ed efficaci per ottenere finanziamenti per realizzare corsi di formazione gratuiti presso le aziende.

L’adesione al Fondo viene effettuata dal consulente che cura le paghe e che si occupa di “girare” al Fondo lo 0,30 che l’azienda versa già all’INPS per ogni dipendente, dunque non è una spesa aggiuntiva e il documento che attesta l’iscrizione al Fondo è il cassetto previdenziale.

ECIPAR si occupa della scrittura e della presentazione del progetto, descrivendo le caratteristiche dell’azienda ed il tipo di corso che l’azienda ha necessità di effettuare. Ottenuta dal fondo l’approvazione della proposta formativa, l’azienda ha un anno di tempo per realizzare il percorso scegliendo i docenti, che possono essere i consulenti di fiducia, la sede, gli orari e le giornate: sarà sufficiente dare comunicazione delle date stabilite e comunicare eventuali annullamenti. Per ottenere i finanziamenti ai percorsi formativi le aziende devono obbligatoriamente essere iscritte a Fondartigianato da prima della presentazione del progetto.

Le lezioni possono trattare argomenti diversi per lo stesso gruppo/aula oppure sottogruppi di dipendenti possono seguire argomenti differenti e devono essere svolte per la maggioranza durante il normale orario di lavoro, per questo l’azienda contribuisce con il mancato reddito non con una somma aggiuntiva da versare, ma semplicemente monetizzando le ore di formazione come se fossero normali ore di lavoro.

Il rapporto economico con i docenti è gestito direttamente da ECIPAR, che successivamente riceverà un rimborso da Fondartigianato, per cui l’azienda non deve anticipare nessuna somma di denaro.

I destinatari sono dipendenti a tempo indeterminato o determinato. Sono ammessi gli apprendisti purché non siano in alta percentuale, mentre sono esclusi i titolari, gli atipici, i soci, i coadiuvanti e gli interinali. In ogni attività è previsto un intervento obbligatorio di delegati dell’ente bilaterale in un numero di ore proporzionale al monte ore complessivo del corso: generalmente da un minimo di 2 ore ad un massimo di 4 ore.

Come documentazione per l’attività formativa l’azienda deve fornire solo alcune dichiarazioni da parte del legale rappresentante (De Minimis, Deggendorf, Dichiarazione impresa beneficiaria) e, al termine del corso, copia delle buste paga dei dipendenti coinvolti.

Per informazioni: Teodora Campanini | 0521/267021 | teodora.campanini@eciparpr.com

 


Prima pagina 1 2 3 4 5  >> Ultima pagina 
Net Project